Curiosita’

  • il piu’ antico fossile di ape ha un eta’ che va’ da 25 a 50 milioni di anni fa,
  • nel XVIII secolo l’ apicoltura era gia’ molto sviluppata in Slovenia,
  • Il sig. Anton Jansa insegnava delle verita’ che sono state scientificamente provat solamente 200 anni piu’ tardi,
  • Peter Pavel Glavar ha fondato la prima scuola di apicoltura a Lansprez,
  • l’ ape della Carniola e’ la seconda varieta’ di ape piu’ diffusa al mondo e la prima in Europa,
  • le larve in 6 giorni aumentano di peso di ben 500 volte,
  • l’ ape regina si accoppia una sola volta nella sua vita con 12-25 fuchi; l’accoppiamento avviene al di fuori dell’ alveare in natura,
  • tutto il lavoro all’ interno dell’ alveare viene effettuato da api giovani 3 settimane . Il lavoro viene suddiviso in base all’ eta’. Dopo 3 settimane le api diventano api da pascolo e il loro lavoro si trasferisce all’ esterno dell’ alveare,
  • durante il volo la frequenza del battito delle ali di un ape e’ di 250 - 300 battiti al secondo. Volano ad una velocita’ di 24 km/ h, ma su distanze piu’ corte possono raggiungere i 40 km/h,
  • durante il pascolo l’ ape si allontana dall’ alveare generalmente di 3-4 km ma in casi straordinari anche di piu’,
  • con la loro danza le api comunicno la distanza, la direzione e anche la quantita’ del pascolo,
  • la rendita massima giornaliera puo’ arrivare anche a 10 kg per famiglia di api,
  • 1 kg di miele produce la stessa quantita’ di energia di 3 kg di carne bovina oppure di 50 uova o di 5 litri di latte o 3 kg di pesci d’ acqua dolce o 6 kg di arance o 3 kg di banane,
  • sin dai tempi piu’ antichi il miele e’ stato un alimento molto apprezzato. Possiamo affernare che esso contiene una parte di natura ancora intatta. Anche Omero e Democrito lo hano decantato, mentre Pitagora dichiro’ “Se non avessi consumato miele sarei morto quarant’ anni prima”,
  • alcuni studi hanno confermato che la gelatina reale ha una spiccata funzione biologica per o sviluppo delle api. Tra l’ altro prolunga la vita e cio’ viene dimostrato dal fatto che l’ ape regina ha una vita media di ben 50 volte piu’ lunga delle api operaie.

Modulo di contatto